PDM – VIII^, IX^ e X^ giornata

Lo so, avevo detto che non avrei più tardato con la pubblicazione di questa rubrica. Lo so, lo so ma potrebbe arrivare una sorpresa in settimana. Quindi non perdiamoci in chiacchiere che c’è tanto da dire su queste tre giornate.

Più in ritardo di Trenitalia quando hai cinque minuti di coincidenza a Bologna Centrale e il treno è in ritardo di quindici, ecco il riassunto dell’VIII^ giornata di SuperLega:

  • Regina incontrastata delle percentuali in ricezione per questa giornata è l’Azimut Modena. Nonostante la vittoria al tie break dei gialloblù sulla Revivre Milano il tabellino ci mostra un buon 36% di rice positiva, l’11 di perfetta e 13 errori diretti su 76 ricezioni totali. Probabilmente si sono spaventati per i baffi di Matteo Piano #movember
  • Un’altra conferma dell’ottimo inizio di stagione della Bunge Ravenna è il 31% di attacco di squadra di Castellana Grotte nello scontro al Pala De Andrè: 26 palloni a terra su 83 attacchi complessivi, cinque errori e cinque muri subiti.
  • Pari merito per Vibo e Verona sui muri punto: Lecat, Verhees e Patch da una parte e Mengozzi³ dall’altra. V per Vècheimuridevonocadereincampo.
  • Altra PDM per la gara disputata al PalaPanini: la Revivre Milano sbaglia tanto e conclude poco. Sono 28 gli errori al servizio con soli 11 aces.

Passiamo alla nona giornata di campionato che ha avuto come protagonista il big match all’Eurosuole Forum tra la Cucina Lube Civitanova e la Sir Safety Conad Perugia. Partitona sulla carta risolta in meno di un’ora e mezza dai Campioni d’Italia, lasciando comunque gli umbri primi in classifica.

  • Brutta (bruttissima) prestazione in ricezione della Gi Group Monza a Verona: 29% di rice positiva, 16 di perfetta e 10 errori diretti.
  • Doppietta per Castellana Grotte: anche per questa giornata si aggiudica la PDM per l’attacco di squadra, migliorandosi però leggermente: 36 attacchi vincenti su 95 palloni giocati, 12 errori e 11 muri subiti per un 38% totale #bis
  • Anche questa volta pari merito per quanto riguarda la parte bassa della classifica dei muri realizzati. Tre muri di Tsvetan Sokolov per la Cucina Lube Civitanova e doppietta di Raffaelli con aggiunta di Buchegger per la Bunge Ravenna.
  • Ritorna Sora per il suo cavallo di battaglia. Nella sfida contro Milano ben 16 errori al servizio e zero ace.

E, ora che ci siamo messi più o meno in pari, possiamo parlare finalmente dell’ultima giornata di campionato giocata che ci ha viste presenti su ben due campi. Sorprese a tal punto dal fatto che nel giro di poco più di 24 ore si sono giocate tutte le partite siamo riuscite a trovare la forza per riniziare a scrivere questa rubrica.

Partiamo dai due anticipi. La Gi Group Monza convince e vince in casa contro una Latina troppo nervosa mentre  la Bunge Ravenna vince su Vibo senza particolari preoccupazioni.  Big match al PalaTrento tra la Diatec Trentino e l’Azimut Modena, vinto dai padroni di casa al tie break. Vittoria piena per la Sir Safety Conad Perugia e per la Cucina Lube Civitanova che restano consolidate in cima alla classifica. Buone anche le vittorie della Revivre Milano a Padova e della Wixo LPR Piacenza a Frosinone.

Brutte le statistiche in ricezione in tanti campi ma, in modo particolare, all’AGSM Forum di Verona. Nella partita tra Calzedonia Verona e Cucine Lube Civitanova non ha sicuramente brillato la seconda linea ma il tabellino assegna il primo premio ai padroni di casa che si presentano con un 23% di rice positiva, 10% di perfetta e 7 errori diretti.

Tripletta per la BCC Castellana Grotte! Per la terza giornata di fila risulta la meno efficiente in attacco. Nella difficile partita al PalaEvangelisti, i pugliesi chiudono il match con il solo 30% in attacco (29 palle vincenti su 97, 9 errori e 12 muri subiti). Poker?

Grande bottino per Castellana in questa giornata. Non contenti della tripletta in attacco, si portano a casa anche la PDM a muro. Sono solo due le stampate vincenti (Ferraro e Moreira). Du PDM is megl’ che uan!

Se a Verona si è giocata la peggior partita in ricezione, a Trento sicuramente si è giocata la partita peggiore al servizio. Senza ombra di dubbio sia la Diatec Trentino che l’Azimut Modena hanno puntato molto sul servizio ma alla fine sono risultate entrambe molto fallose. La PDM però va ai trentini: 24 errori e soli 5 aces.

Vi ricordiamo che se volete restare sempre aggiornati sulla SuperLega UnipolSai potete sincronizzare il nostro calendario sul vostro smartphone.

Il campionato torna venerdì, con l’anticipo tra Castellana e Sora (diretta Rai Sport alle ore 20.30). Sabato si giocherà Civitanova-Padova (diretta Lega Volley Channel, ore 18) mentre tutti gli altri match saranno domenica.

Ma restate connessi perchè è inizio dicembre e inizio dicembre per la Sorellanza significa una sola cosa. Idee?

La Sorellanza

Photo Credit: BCC Castellana Grotte

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...