Ilaria

Una volta giocavo, ma poi ho capito di essere troppo pigra. Impiego il mio tempo cercando di capire come uscire dal 2013.

Alias: Ilà, Princi, “ho un problema col computer

Luogo di nascita: un piccolo borgo tra le province di Bologna e Modena. Ma manca il mare.

Segno zodiacale: Bilancia ascendente Gemelli. Doppio segno doppio, più instabile di così solo la rice della nazionale italiana.

Titolo di studio: Laurea in Informatica con tesi in statistica e analisi referti.

Fede religiosa: la pizza.

Hobby: guardare sport mangiando.

La partita da ricordare: Italia-USA 3-2 semifinale olimpica, il muro di Buti / Modena-Perugia 3-2 otto uno otto due otto tre…

La partita da dimenticare: Juventus Real Madrid 1-4 …mi avevi illusa Mario

Amo: i bei palleggi, la follia, l’eleganza e Matthew Anderson.

Odio: le polemiche inutili, la finta umiltà e chi parla a sproposito.

Il mio motto: Belle mani non significa solo bei palleggi. / Grazie Twitter, sempre.

Sogno nel cassetto: fare un interrail in giro per i palazzetti nel mondo con la Sorellanza, il Churrasquinho, Rado Stoytchev e Claudio Galli.

Quando sarò vecchia: Sono già vecchia.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: